L’industria delle emozioni

di Andrea Pinna

– – – Anche tu paghi la tassa sugli ingenui? – – –

Scrivo questo nuovo post, consapevole del fatto che, nell’ultimo anno, la mia figura (e quella di Rialzo Impresa) è stata oggetto di critiche abbastanza aspre e, con mio grande orgoglio, anche di veri e propri attacchi diretti e indiretti, da parte del mondo dei servizi di Marketing e delle consulenze aziendali.

Per carità, niente per cui avere un reale timore, visto che gli attacchi provengono da dei passacarte di “un’industria” che ha le ore contate…

– – – – – – – – Di cosa parlo? – – – – – – – –

Parlo dell’organizzazione parassitaria, che nessuno vuole abolire, che tutti amano e, soprattutto che tutti difenderebbero con le unghie e con i denti…

Non parlo di certo di Equitalia, nessuno, a parte dipendenti e manager, ama Equitalia –

– no, parlo di un’organizzazione molto simile, ma che riesce a proiettare un’immagine di sé, tutt’altro che negativa –

– un’organizzazione molto più radicata, molto più attraente, che ogni anno incamera miliardi di euro, prelevandoli dolcemente dalle tasche di chi fa Impresa.

*Dal venditore, allo startupper, all’imprenditore*

Quest’industria, raccoglie consensi, ammirazione, emulazione, e crea migliaia di veri e propri adepti fedeli e obbedienti…

Parlo di un’industria e non di una scuola di pensiero, perché i numeri che fa sono talmente grossi, che a guardali ti gira la testa.

PERCHÉ ESISTE E COME FA A MANTENERSI FLORIDA?

Sarebbero tanti gli elementi da elencare, che spiegherebbero questo fenomeno, ma voglio raggrupparli in 2 soltanto, per alleggerire un po’ questo post :

1) – Hanno preso in prestito il loro paradigma, dalla chiesa. Cosa significa?

Ve lo spiego subito.

Immaginate di offrire agli imprenditori un involucro caldo e rincuorante, fatto di elementi metafisici – di frasi ripetute all’infinito – di canti e balli di gruppo – del SENSO DI COLPA IMPERANTE E IRRISOLVIBILE – di Miti e leggende – di idolatria e sottomissione…

…e ora immaginate di prendere tutto questo popò di roba, e farlo culminare in un messaggio di SPERANZA E SALVEZZA…

Sembra o no la descrizione di una qualsiasi religione?

Ecco, invece ho semplicemente descritto TUTTO il percorso che gli operatori di settore, che compongono e nutrono l’industria delle Emozioni, attuano tutti i giorni verso (sarebbe meglio dire, contro) chiunque faccia Impresa in Italia.

Ma ci ritornerò su, tra poco.

Ora invece vediamo il secondo elemento:

2)- “LA TASSA SUGLI INGENUI” – La chiamo in questo modo, perché non credo esista definizione più azzeccata.

Ad ogni modo, cos’è la Tassa sugli Ingenui (TSI)?

È un insieme di prelievi di denaro composto da:

  Libri sul self-help dedicati al business

  Ticket per eventi dedicati agli imprenditori, nel quale si trattano temi interiori – emozioni – passioni – e dove si spingono sempre 2 concetti principali:

1. “Se la tua Impresa non sta andando bene è colpa tua, perché non sei abbastanza aperto al mondo quantistico e sei auto-limitato. Quindi seguimi al mio prossimo Seminario, compra il mio libro, il mio nuovo DVD, e chiamami per una coach personalizzata in azienda.

2. “Non avrai altro Dio all’infuori di me” . Ovvero l’obiettivo di formatori che hanno messo insieme una serie di contenuti, poi impacchettati come Sistema, e dal quale poi trarre ogni tipo di mossa futura”

Sembra quasi una cosa utile, se non fosse che il vero obiettivo è quello di affibbiare a quel “Sistema”, il nome dell’autore (formatore) quasi come fosse un nuovo vangelo, per il quale gli adepti darebbero quasi la vita per difenderlo…

Ecco spiegato il perché tutti i gruppi di “approfondimento” su Facebook, di proprietà di questi formatori, sono campi di battaglia nei quali i “fedeli” fanno muro, contro chiunque provi anche solo timidamente a tentare un ragionamento alternativo…

Ora prendete tutta questa roba e pensate, se volete, a quanti sforzi si facciano in Italia, per NON ENTRARE MAI NEL MERITO DELLE SOLUZIONI REALI, per far funzionare sul serio le imprese…

Non è un complotto della “Spectre” per affossare le imprese, come a qualcuno piacerebbe pensare – è bensì LA madre di tutte le strategie di business, di un’industria legale, con un’ottima reputazione, che paga le tasse e che quasi tutti adorano e ritengono sia necessaria e fondamentale.

Se questo non è il cazzo di crimine perfetto, allora non so cosa sia.

Ma perché, secondo me, ha le ore contate?

È da pazzi affermare ciò, dopo aver descritto la sua potenza.

Beh, c’è una cosa che ho imparato in questo anni:

Le persone stanno iniziando a mettere in discussione lo status quo –

Le persone, seppur un piccolissimo gruppo, stanno iniziando ad alzare la testa e a farsi delle domande –

Le persone stanno iniziando a mangiare la foglia.

Noi ci siamo, e non molliamo neanche per il cazzo.

Dovete solo decidere da che parte stare.

Commenta l'articolo

Share This