Definizioni sui servizi delle agenzie di marketing sarde

di Andrea Pinna

Ho passato gli ultimi mesi a raccogliere le definizioni sul proprio servizio, delle agenzie di Marketing sarde.

Tolto il fatto che ci dovrebbe essere una legge che vieta di scrivere 6 termini inglesi in una frase di 10 parole, vorrei che qualcuno mi aiutasse a capire di cosa, in realtà, si occupano queste società.

Non è una domanda retorica e neanche arrogante.

Vorrei solo che mi spiegassero, nello specifico, cosa farebbero di pratico per un’azienda.

È vero. Nella homepage dei loro siti, riportano termini quali:

– Marketing
– Comunication
– Visual
– Social Media Marketing
– Branding

Quindi uno può dirmi:

“Andre, lo vedi bene che fanno…sta’ scritto lì.”

Sì, nel loro “Chi siamo”, troviamo “manager” di vario livello in discipline come Graphic designer.

È qui che le mie sinapsi vanno in paranoia, e non riesco a capire di cosa realmente si occupino.

A volte chiedo spiegazioni al collega Andrea Doro, che avendo 10 anni meno di me, e quindi più giovane, magari riesce a decifrare queste diciture…

Non posso scrivere le sue risposte, per motivi di contegno, però anche lui non capisce di cosa trattino questi signori.

Noi solitamente, appena atterriamo su un sito web, in maniera automatica e immediata cerchiamo di farci abbagliare dal Posizionamento, e dal metodo di acquisizione contatti…

Il problema è che sui siti di queste agenzie non vi è né l’uno, né l’altro.

Troviamo autocelebrazioni commoventi, ma non una sola traccia di sistemi pratici – automatici – efficaci – di acquisizione contatti- target.

Però c’è il m-e-r-a-v-i-g-l-i-o-s-o :

“CHIAMA PER UN PREVENTIVO GRATUITO!”

Ok, ognuno fa ciò che gli pare, ma la domanda è :

UN PREVENTIVO PER COSA, ESATTAMENTE?

Cioè dovrei chiedere un preventivo per ottenere un servizio che non è specificato, e magari da chi non si disturba nemmeno a inserire una strategia di acquisizione contatti target?

Per carità, senz’altro tanti Imprenditori si prendono la briga di contattarli.

Ad uno di questi un giorno chiesi quale fosse il loro obiettivo.
Mi rispose che ancora prima dei guadagni, pensavano a diffondere nella regione “lo spirito creativo del Marketing”.

È quel giorno che capii quanto in realtà io fossi arretrato e materialista. Ero convinto che all’officina di Zio Mario, pagassero l’ordine delle barre l’acciaio inox, con i soldi…

A saperlo prima!

Avrei potuto dire a Zio Mario, di inondare le acciaierie sue fornitrici, di spirito creativo…

Ad ogni modo. Non tutti stanno messi così.

Ho visto agenzie convertire la loro presentazione con frasi mooooolto simili a quelle riportate nei video del nostro Accesso Speciale Gratuito.

Per fortuna non sono una persona gelosa, e mi fa piacere aiutare gli incapaci.

(Anche senza ricevere poi, uno straccio di Grazie).